Coronavirus: attenzione alta anche in condominio

Il condominio risulta essere, a tutti gli effetti, una piccola comunità. In quanto tale, quindi, risponde a tutte le esigenze e ai doveri di una qualsiasi altra comunità, grande o piccina che sia.

Secondo le disposizioni del Governo, in merito all’emergenza Coronavirus, è fondamentale attenersi ai buoni comportamenti da seguire: cliccando qui, puoi trovare i consigli degli esperti italiani per evitare il più possibile il contagio.

Si tratta di regole che solo all’apparenza possono sembrare banali, eppure è proprio nel quotidiano che dobbiamo fare la nostra parte affinché la diffusione del Coronavirus si fermi il prima possibile e si possa tornare allo svolgimento delle nostre attività sociali, personali e professionali.

Vediamo insieme alcune di queste regole.

  • Lava spesso le mani, con acqua e sapone o gel igienizzante. Evitare, il più possibile, il contatto tra le mani e il viso, quindi occhi, naso e bocca.
  • Evita il contatto con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.
  • Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando tossisci o starnutisci.
  • Evita il fai-da-te: non prendere antibiotici o medicinali senza la prescrizione del medico.
  • Pulisci le superfici con prodotti a base di alcol o cloro.
  • La mascherina è necessaria solo se sospetti di essere malato o se sei a stretto contatto con persone malate o anziane.

 

 

Perché devo rispettare queste regole?

Non sottovalutiamo il problema: se le disposizioni sono quelle di uscire di casa solo se strettamente necessario, rispettiamo la regola. Ne va della salute di tutti: la nostra, quella dell’intera società, quella dei nostri cari.

Rispettare queste regole significa dare il proprio indispensabile contribuito all’immunità di tutta la popolazione concittadina e italiana.

 

Non dimentichiamoci dell’altro: ma con attenzione

Rispettare le regole non significa dimenticare il nostro vicino di casa: soprattutto se si tratta di anziani soli, di persone fragili o malate, accertiamoci in qualsiasi modo che stiano bene. È sufficiente una telefonata, a volte. E se vogliamo andare a trovarli, affinché queste persone non cadano nello sconforto della solitudine, o perché temiamo un caso di isolamento, facciamolo attenendoci alle regole: teniamo un metro di distanza tra noi e l’altro, garantiamo di avere le mani pulite e se c’è anche solo il minimo dubbio di non essere in perfetta salute indossiamo la mascherina. Sono gesti che non costano niente, ma che potrebbero costare tanto all’altro.

 

 

Affidati al tuo amministratore di condominio

L’emergenza da Coronavirus è una situazione nuova da fronteggiare: per questo è importante attenersi strettamente alle regole. Ogni comportamento improvvisato potrebbe risultare pericoloso per la propria salute e per quella dell’altro.

Il tuo amministratore di condominio saprà sicuramente rispondere ai dubbi in merito alla tua vita quotidiana da condòmino: la 2A Amministrazioni Condominiali è a disposizione per aiutarti qualora avessi qualche domanda o incertezza.

Puoi chiamarci allo 02 400 72 576 oppure scriverci una mail all’indirizzo studioallocca@hotmail.it